Ospedale Santa Maria Goretti

 
6.2

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.




Distaccamenti di questo ospedale

San Carlo VIA SAN BARTOLOMEO N. 1 - Sezze (LT)
Santa Maria Goretti VIA CANOVA - Latina (LT)

6 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Sono stato ricoverato in questo reparto per ben 40 giorni per un infezione alla colonna,e dal primo all'ultimo giorno la professionalità dell'equipe medica di altissimo livello e degli infermieri che collaborano con essa non è mai mancata.
Dottori che indistintamente trà loro esercitano la professione a livelli di eccellenza e sempre presenti in qualsiasi orario nel reparto pronti a qualunque emergenza e problematica al servizio del paziente,fanno sì che ci si senta tranquilli nell'affrontare la degenza !!!
Reparto tranquillo e pulito con la supervisione della caposala che si occupa di mantenere alti gli standard generali che ormai è diventato un optional per la maggior parte dei nosocomi in Italia.
Riferito al reparto di MALATTIE INFETTIVE E TROPICALI

Francesco Venettilli

Provenienti da Rieti, ci trovavamo nella giornata di lunedi 30 ottobre 2017 a Latina per motivi di lavoro. Sono stata accompagnata da mio marito al Pronto Soccorso a causa di una intossicazione alimentare (sindrome sgombroide) con evidenze a carico del cuore (codice Rosso). Sono stata assistita con celerità e professionalità. Tutto il personale sanitario ha dimostrato una grande preparazione e una particolare predisposizione nell'assistenza e nella cura del prossimo, nonostante le ridotte risorse infrastrutturali a fronte di una elevata presenza di persone da soccorrere. Un gruppo coeso di Medici, Infermieri e Assistenti tutti, hanno saputo dare, oltre a un'assistenza puntuale e spiccatamente professionale, un supporto morale e affettivo in maniera indistinta a tutti i pazienti che si sono susseguiti nelle ventiquattro ore di permanenza presso il Pronto Soccorso. Ho riscontrato un sentimento di umanità e rispetto per le persone, molto difficile da trovare altrove in ambienti analoghi. Bravissimi. Un grazie di cuore a tutti! Barbara Mori.

Lorenzo Creo

Per un taglio ad un dito sono stato dalle 16,30 alle 20 ad aspettare, poi ho scoperto che qualcuno con lo stesso codice (Verde) arrivato dopo è stato fatto passare prima, io avevo il 116 ed il 126 è passato prima, sentendo altri con il mio stesso codice c'era chi stava li dalle 07,00 della mattina, quello che ho visto in quelle tre ore e mezza mi hanno fatto pensare ai gironi danteschi dell'inferno, sono andato via senza essere medicato. Non fatevi male a Latina.....

Maria Dido

Non penso ci sia un pronto soccorso che offra assistenza peggiore di quello del Santa Maria Goretti di Latina,dopo dieci ore di attesa un paziente non solo non viene visitato dal medico dei due turni( mattino e pomeriggio),ma alla richiesta di un attestato di presenza da presentare al datore di lavoro ,gli viene risposto che deve aspettare la visita del medico,alle 19 di sera .Dopo dieci ore di attesa dicono che deve essere visitato per avere il certificato di presenza .posso capire che ci sia un solo medico di turno ma che non visiti il paziente presente dalla mattina alle 8 , è il colmo.Il medico sotto la propria responsabilità può anche dire che non serve visitarlo e ricoverarlo,ma deve avere il coraggio di scrivere un attestato in cui dichiara che il paziente era presente dalle 8 alle 19,30 al PS. Se potete evitatelo,non penso ci sia un PS peggiore nel lazio

Kevin Mazzaviola

Reparto malattie infettive:
I medici e gli infermieri sono eccezionali, preparati professionalmente e rapporti umani mai visti in un ospedale pubblico, meritano 5 stelle

Portantini e personale di pulizia lasciano molto a desiderare, nessun rispetto per i pazienti che magari hanno bisogno di riposo, caciara nei corridoi, urla da una parte all'altra del reparto e quando entrano in camera sembra che stia arrivando il terremoto, 2 stelle

Servizio mensa assolutamente scandaloso e orripilante, non tanto per la qualità dei pasti, non si può pretendere di essere al ristorante o a casa, ma in ospedale ti aspetti una dieta minimamente equilibrata, invece ti rifilano patate a pranzo e a cena per tre giorni di fila, piselli sia come primo con un po' di farro e piselli di contorno nello stesso pasto, "mozzarella" proveniente dalla Germania, con ingredienti dubbi, già perché in italiano ti scrivono latte pastorizzato, nelle altre lingue percentuali di latte diverso a cui ovviamente è difficile risalire... Dove sono i controlli? Chi è il responsabile? I soliti ignoti... 0 stelle, chiamate i nas

Francesco Man

Sono grato al personale infermieristico del reparto di Urologia del Santa Maria Goretti per le terapie e cure ricevute da mio padre durante la sua degenza. Ringrazio il primario dell´Urologia Dr Silvestri, il Dr. Di Emma ed ultimo ma non ultimo il Dr. Domenico Macri´, che nonostante la mole di lavoro che supportano sono stati estremamente disponibili e professionali. Grazie ancora al Dr. Saltarelli Adelchi, ed un particolare ringraziamento al Dr. Iozzino, per la sua eccelente professionalita´ senza il quale mio padre molto probabilmente non avrebbe superato l´ennesimo ricovero c/o l´Ospedale di Latina. Cordiali saluti, Francesco Manna e Gelsomina Di Matteo (la moglie del paziente)

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Sosta selvaggia all'ospedale "Goretti" di Latina, ma multe solo per pochi

Una situazione che si ripete ciclicamente, in passato le auto in sosta selvaggia all'ospedale "Santa Maria Goretti" intralciarono persino i mezzi di soccorso e si provò a correre ai ripari, ma adesso si lasciano i veicoli dove capita.
Il Messaggero, 04 Maggio 2016


Latina, pochi anestesisti in ospedale: garantiti solo gli interventi d'urgenza

Magari il cartello «chiuso per carenza di personale» non lo vedremo mai, mentre il rischio che i servizi vengano progressivamente meno è già realtà. Succede all'ospedale “Santa Maria Goretti”, dove la carenza di anestesisti - ne sono rimasti 12 su 18 - consente sì e no di garantire le guardie per le urgenze.
Il Messaggero, 14 Aprile 2016


Ferie, permessi e turni: i conti non tornano, caos all'ospedale di Latina

Una situazione tesa che adesso rischia definitivamente di esplodere all’interno del più importante ospedale della provincia. «E’ necessario effettuare una verifica sulla corretta gestione e contabilizzazione dell’orario prestato dal personale».
Il Messaggero, 04 Aprile 2016


Nas all'ospedale a caccia dei furbetti del cartellino e dei doppi incarichi

Controllo dei carabinieri del Nas all’ospedale “Santa Maria Goretti”. Una verifica definita «istituzionale» che arriva, però, all’indomani dello scandalo dei furbetti che timbrano e poi non si presentano al lavoro.
Il Messaggero, 21 Gennaio 2016


«Mi sono svegliata durante l'intervento» Sotto processo un medico dell'ospedale di Latina

Una donna di Latina sostiene si essersi svegliata durante un'operazione in anestesia generale al Santa Maria Goretti. La paziente di 50 anni ha riferito di aver sofferto atrocemente, sentendo un forte dolore fisico e riuscendo ad ascoltare le voci dei medici. Con questa accusa ha trascinato in tribunale l'anestesista Alessandra Maria Marella che ora deve rispondere del reato di lesioni.
Il Messaggero, 13 Novembre 2015


Indirizzo

Ospedale Santa Maria Goretti

via canova - latina (LT)
Contatta l'ospedale