Policlinico Tor Vergata

 
7.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso molto buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


8 Recensioni

Ottimo reparto
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Mio marito nel 2009 è stato operato in questo reparto alla valvola mitralica. Aveva 50 anni. Medici di altissima professionalità a partire dal primario il prof. Chiarirlo ai suoi assistenti, il prof. Pellegrino e il dott. Bertoldo.
Riferito al reparto di CARDIOCHIRURGIA
Degenza di 20 giorni di mio padre. Persona anziana trattata con grande attenzione sia dal punto di vista clinico che psicologico. La diagnosi di tumore del pancreas non ha permesso ovviamente una felice soluzione del problema, ma devo ringraziare in primis la Dott.ssa Romeo per il suo supporto ed anche il reparto tutto per la gentilezza con cui ha trattato il paziente.




Riferito al reparto di NEUROLOGIA

Flavia

Sono entrata in cura in questo ospedale nel novembre 2016, per disturbi del sonno, reparto psichiatria. Questo policlinico che si dice specializzato nei disturbi del sonno ebbene non lo è o almeno per quanto riguarda la mia esperienza. In 4 mesi di cura non sono stati fatti accertamenti in proposito; analisi elettroencefalogramma ecc..solo dopo aver insistito una polisonnografia a domicilio, quella in ospedale mi è stata negata( si usa a domicilio solo per problemi di apnea non neuropsichiatrici come i miei)...ovviamente il risultato non è venuto soffrendo anche di insonnia. Morale della favola ero arrivata a pesare 45 kg non mi veniva più il ciclo e ansimavo solo per camminare...ci stavo per rimettere le penne...io avevo capito cosa avevo e loro ancora no. Per fortuna sono andata al Sant Andrea dove mi hanno ripreso "per i capelli".In un giorno mi hanno visto due neurologi e uno psichiatra...mi hanno prescritto analisi e controlli da fare, mi hanno diagnosticato il genere di disturbo ( di cui ormai mi ero già fatta un'idea) e ora sto meglio....tutta un'altra storia. A tor vergata mi riempirono di medicine a casaccio aggravando ancora di più la situazione.

Irene Cossu

Il giorno 13/ 7, ho accompagnato mia madre che è in cura da 1 anno al reparto ortopedia/ osteoporosi per una visita di controllo. Sono stata costretta ad accompagnarla perché casualmente qualche giorno prima si era fratturata un piede cadendo.
Il medico di turno che l ha visitata, per verificare se il problema del osteoporosi nn peggiora, avendola vista con il piede rotto, nn si è permesso di chiedere "ma che ha fatto al piede"??? No, era preso dalla lettura delle analisi; primo gesto umano e professionale!!!Finita la visita, la saluta cordialmente; io ero fuori la porta;mia madre in carrozzina :" scusi dottore, o mi accompagna fuori, o mi chiama mia figlia, sa nn posso alzarmi da sola"!secondo gesto umano e professionale, il gentile medico"ah si, l accompagno io fuori dalla stanza"!! Che bello, vedere tanta umanità in certi luoghi, e pensare che un lavoro come quello del medico ne richiede tanta...Credo. Voto 2 al medico sensibile e tanto umano,complimenti.

Eli Elle

L'ambulatorio dentistico è fantastico con medici bravissimi con molta disponibilità e competenza. Devo dire invece che l'ambulatorio che effettua le pulizie dei denti svolge il suo lavoro in modo PIETOSO SUFFICIENTE INEFFICIENTE SBRIGATIVO E SENZA ATTENZIONE. i 50 euro che ti chiedono per questa igiene dentale sono un furto! Ci sono strutture, perché siamo in una grande città, che per 20 euro effettuano un igiene dentale ottima. ve le consiglio!

Sarah Camilletti

Un anno fa mi sono presentata con una paralisi della gamba sinistra causata da due ernie che non mi permettevano neanche di camminare eretta (ero più bassa di 7 cm), mi è stato detto che ero giovane e che basta un po' di riposo a letto per farle riassorbire, mi hanno comunque fatto la preospedalizzazione ma dopo 4 mesi non mi hanno mai chiamata, i miei genitori mi hanno portato al cto perché ormai non camminavo più autonomamente se non sotto pesanti antidolorifici. Oggi ho fatto l'elettromiografia e hanno diagnosticato un danno dal nervo dovuto al prolungato schiacciamento di una delle due ernie. Ho 33 anni, e alla mia età non sentire metà della gamba, dover fare fisioterapia per 3 volte alla settimana probabilmente per tutta la vita è vivere con costanti dolori e scosse elettriche, non è accettabile. Basterebbe rendersi conto davvero dei problemi che ha la persona che viene a chiedere aiuto, scendere per un momento dal piedistallo e guardare attentamente chi si ha davanti.

Loriana Magliocchetti

Arriviamo con una base di ricovero, da parte del medico di base,facciamo comunque triage, dopo circa 12 ore non hanno ancora una diagnosi, gli chiedo di fare una tac per iniziare ad eliminare/individuare qualche causa, mi viene risposto che non ci sono i presupposti, di aspettare ancora 4 ore per fare ulteriori analisi del sangue. Sono 20 ore che siamo qui......aspettiamo ancora.
Nel frattempo sono cambiati 3 turni.
Nessun medico si prende la responsabilità di una decisione.
Personale....sembra quasi che ti stia facendo un piacere, nessuno e dico nessuno che guardi in faccia i pazienti o che gli faccia un sorriso
Forse non sanno che anch'io pago il loro stipendio!

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Contatti

CUP / Prenotazioni

da rete fissa: 803333
da rete mobile: 803333



Policlinico Tor Vergata

viale oxford, 81 - roma (RM)
Telefono: 06 20901
Vai al sito